Come Ricaricare la Carta Postepay

Oggi spieghiamo come ricaricare la carta Postepay in modo semplice e veloce.

Postepay è sicuramente la carta prepagata più utilizzata per comprare online, uno strumento semplice e sicuro.
Trattandosi di una carta prepagata, prima di utilizzarla è necessario caricare il denaro che si vuole utilizzare.

Questa è infatti la caratteristica che differenzia questi strumenti dalle normali carte di credito.
Per maggiori informazioni consigliamo di leggere questa guida sulle carte prepagate presente sul sito Nelportafoglio.com in cui il funzionamento viene spiegato più nel dettagio.

Postepay può essere ricaricata in quattro diversi modi.
Il primo consiste nell’andare in un ufficio postale con la propria Postepay.
Basterà compilare un modulo, versare i soldi e mostrare i propi documenti.
La commissione è di un euro.

Ancora più veloce è l’utilizzo del sito di Poste Italiane.
Accedendo all’area personale è infatti possibile ricaricare la propria PostePay tramite un conto corrente bancario.
Anche in questo caso la commissione è di un euro.

Un’altra possibilità è rappresentata dai punti Sisal.
In questo caso però non è possibile ricaricare più di mille euro e le commissioni sono più alte, due euro.

L’ultima soluzione è rappresentato dagli sportelli Postamat.
Risulta essere infatti possibile ricaricare PostePay scaricando il saldo che si vuole utilizzare.

Ricaricare PostePay è quindi molto semplice e il sito di Poste italiane è sicuramente la soluzione più veloce.

Questo articolo è stato pubblicato in Guide il da .