Archivi categoria: Programmi

Come Convertire Flac in Mp3

Molti utenti ci scrivono per segnalarci la difficoltà o l’impossibilità di ascoltare o trasferire su iTunes o sul proprio lettore Mp3 i file in formato .flac. Questo perchè iTunes come anche molti lettori Mp3 non supportano tale tipo di file e quindi ci si trova molto spesso in difficoltà se abbiamo a disposizione una canzone in questo formato.

I file in formato .flac sono qualitativamente più alti rispetto ai file mp3 perchè nati per comprimere le canzoni ed occupare meno spazio ma senza abbassare la qualità della canzone e mantenendo uno standard di qualità elevato.

Fatta questa doverosa premessa e indicate le difficoltà nell’utilizzo dei brani in formato .flac vi indichiamo un programma gratis per convertire i file .flac in Mp3 per poterle poi utilizzare con il vostro lettore mp3.

Il programma è Free MP3 WMA Converter e vi illustriamo velocemente il suo funzionamento.

Una volta scaricato l’eseguibile ed installato il programma ci basterà cliccare su Aggiungi file e selezionare i nostri file .flac. Successivamente attraverso il tasto Converti il programma inizierà a convertire tutti i nostri brani FLAC in Mp3 in modo automatico.

Naturalmente tra le varie opzioni il programma ci consente di scegliere la destinazione dei file convertiti ed eventualmente se sostituirli direttamente ai file Flac o salvarli in una nuova cartella.

Speriamo con questo articoli di aver risposto ai tanti che riscontrano problemi nell’apertura, salvataggio e gestione su iTunes e lettore Mp3 dei propri file .flac.

Questo articolo è stato pubblicato in Programmi il da .

Come Recuperare i File Cancellati

Quanti di voi si sono trovati davanti al problema di aver cancellato per sbaglio un file dal proprio PC ed aver dovuto ricorrere a qualche tecnico informatico per recuperarlo?
Sicuramente in molti. Forse qualcuno non sa però che i dati da noi cancellati dal cestino non vengono completamente persi, almeno fino a quando gli stessi non vengono sovrascritti con altri file ed i cluster utilizzati o comunque formattati a basso livello.

I nostri file eliminati sono comunque lì ed è possibile recuperarli quando vogliamo non senza l’utilizzo di un programma appositamente creato per recuperare i file, foto o email eliminati per errore e che, diciamo, non vengono più visti dal nostro sistema operativo.

Uno in particolare, sviluppato dalla Piriform, ci permette di recuperare questi dati in pochi semplici passi. Il suo nome è Recuva scaricabile dal Sito Ufficiale, interamente gratuito e con moltissime funzionalità tra le quali le più interessanti sono sicuramente:

Recuperare email cancellate da : Microsoft Outlook Express, Mozilla Thunderbird, Windows Live Mail
Permette la cancellazione definitiva di file bloccati dal sistema
Recuperare canzoni ed mp3 cancellate e perse da Ipod
Recuperare documenti Word chiusi a causa di crash di sistema e non ancora salvati

Il programma è ottimo, l’interfaccia è accattivante e di semplice utilizzo e basta un click per far partire una qualsiasi funzione sopracitata immediatamente.

Innanzitutto in alto a sinistra occorre selezionare l’unità sulla quale andare ad effettuare l’operazione di recupero. Successivamente a destra il tipo di file che abbiamo eliminato e che intendiamo recuperare dal cestino. Successivamente basterà la pressione del tasto Scan per iniziare la verifica dei file eliminati effettivamente recuperabili attraverso il tasto Recover in basso a destra.

Unica pecca che abbiamo riscontrato è che i file video, specialmente di grandi dimensioni, non sono tutti recuperabili. In effetti effettuando una prova ed eliminando un video di dimensioni pari a 700 MB nel momento in cui siamo andati a recuperare il file il programma non riusciva a completare l’operazione di recupero.

In complesso Recuva è un programma molto funzionale, utile per recuperare file, foto e mail cancellate che potrete sicuramente provare visto che è free come alternativa a programmi sicuramente più costosi.

Questo articolo è stato pubblicato in Programmi il da .

Come Aumentare il Volume di un File MP3

Spesso ci avete chiesto se fosse possibile alzare il volume di una canzone o di un mp3 scaricato per usarlo ad esempio come suoneria vista l’importanza del volume soprattutto in quest’ultimo caso e visti i vari problemi inerenti il volume troppo basso. Oggi vogliamo proporvi un nuovo programma completamente in italiano e gratuito per aumentare il volume delle vostre canzoni in modo semplice e veloce.

Il programma in questione è Mp3Gain.

Il programma è molto semplice da utilizzare come potete vedere dalla schermata introduttiva sopra. Il programma offre due opzioni per normalizzare o aumentare il volume del nostro mp3 caricato. Tramite opzione traccia o Album.

L’opzione traccia ci permette di aumentare anche gradualmente il volume della nostra canzone o suoneria mp3 in modo da non perdere la qualità, mentre con l’opzione Album il programma analizzerà automaticamente tutte le canzoni cercando di normalizzare il volume di tutte le tracce ed eliminare il fastidio di dover aumentare o diminuire il volume mentre le ascoltiamo ad esempio sul nostro lettore mp3.

Naturalmente al termine di questa operazione sarà possibile salvare gli le canzoni e gli mp3 con il volume modificato ed utilizzarle come suoneria o sul nostro lettore mp3.

Questo articolo è stato pubblicato in Programmi il da .

Come Convertire DVD con Video

Quando scarichiamo un video dalla rete, magari un Divx contenente uno dei nostri film preferiti, possiamo visualizzarlo senza problemi nel computer e in qualsiasi altro lettore di questi formati.

Se volessimo riprodurre il nostro film sul lettore DVD di casa questo non sarebbe riconosciuto, quindi per poterlo far riprodurre anche dal nostro lettore DVD, così da guardarlo comodamente sdraiati sul divano, è necessario convertire il video in formato DVD, cioè in file Vob.

Per convertire video in DVD possiamo utilizzare Videos To DVD Converter

Videos To DVD Converter è un programma gratuito che permette di convertire video in DVD, e di masterizzare il tutto su disco, pronto per essere riprodotto sul nostro lettore di casa. Tra le varie funzioni è disponibile quella che ci consente di creare dei menu personalizzati.

Videos To DVD Converter è molto semplice da utilizzare, il tutto si basa solo su alcuni step da seguire, quindi il programma ci aiuta passo dopo passo.

Tra i vari step potremo selezionare il formato video (PAL o NTSC), il bitrate (la qualità del DVD), i video da convertire, e quindi creare il nostro menu personalizzando il titolo, l’immagine di sfondo, il titolo dei vari capitoli ecc.

Prima della conversione potremo decidere se masterizzare direttamente il DVD creato, di creare un’immagine del disco sul computer, o di creare i file VOB su una cartella.

Questo articolo è stato pubblicato in Programmi il da .

Come Recuperare File Cancellati

Quando eliminiamo file dal computer questi vengono spostati all’interno del cestino, da qui possono essere recuperati in qualsiasi momento, tranne nel caso in cui vengono eliminati anche da questo.

Tuttavia, i file, anche se cancellati permanentemente dal cestino, rimangono sul nostro hard disk in attesa di essere sovrascritti da altri dati.

Se per caso abbiamo cancellato per errore dei file che invece erano importanti, immagini, documenti, video ed altri file, possiamo tentare il recupero con programmi per il recupero di file cancellati, oggi vi proponiamo Recuva.

Recuva è un ottimo programma gratuito che permette di recuperare file eliminati permanentemente dal computer, basta semplicemente selezionare il tipo di file che si vuole ritrovare per avere una lista di tutti i file cancellati e recuperabili.

Durante l’installazione del programma deselezioniamo la casella che ci invita ad installare la toolbar di Yahoo, nel caso in cui non la desideriamo installare, quindi terminate l’installazione.

Recuva è molto semplice da utilizzare, grazie anche al comodo Wizard che ci guida in tutti i passaggi. Per prima cosa dovremo selezionare il tipo di file che vogliamo recuperare selezionandolo dalla lista, possiamo scegliere di recuperare immagini, video, documenti, email, musica, oppure visualizzare tutti i file.

A questo punto potremo selezionare la sorgente in cui cercare, possiamo scegliere di cercare in tutto il computer, in determinati drive, oppure specifiche directory, questo per velocizzare i tempi di ricerca, ed ovviamente solo se sappiamo con precisione la locazione originaria del file.

A questo punto verranno elencati tutti i file trovati e recuperabili, quindi per recuperare un file cancellato basta cliccarci su con il tasto destro e quindi salvare nuovamente il file sul nostro computer, meglio se in un drive diverso da quello in cui stiamo effettuando il recupero.

Questo articolo è stato pubblicato in Programmi il da .