Come Aggiungere Copertina in Word

Se scrivete spesso con Word, oggi vogliamo spiegarvi come aggiungere una copertina ai documenti di Word, utilizzando una funzionalità interna al software che (finora) in pochi conoscono. A cosa serve una copertina nei file Word? Semplicemente a rendere il contenuto più presentabile, più in risalto e più professionale. Word è un ottimo programma per i file testuali, ma senza una copertina non è molto bello da vedere. D’ora in poi però anche questa mancanza potrà essere ricoperta.

Innanzitutto, dopo aver terminato di creare il vostro documento Word, recatevi nella finestra Inserisci (Insert) e selezionate la funzionalità Copertina (Cover Page). Vi troverete di fronte ad alcune copertine predefinite di Word (15), davvero fatte bene.

Potrete selezionare di usare una di queste copertine o di scegliere un’immagine dal vostro computer, quindi la personalizzazione è davvero molto semplice.

Con questa leggera modifica, i vostri documenti Word potranno essere paragonati ai famosi Ebook scritti in .Pdf. Dovrete far attenzione a quale copertina mettete, visto che la pagina principale di un file è sempre quella più importante in assoluto.

Come Creare Backup Veloci

Ainvo Copy è un’utility di protezione dati e backup degli stessi che si basa sulla tecnologia nativa di Windows VSS (Windows Shadow Copy).
Il sistema di “shadow copy” permette non solo di mantenere la consistenza dei dati anche in casi estremi, ma anche di difendersi da vulnerabilità quali possono essere i più comuni virus, malwares, bug di applicazioni e perdite di dati in generale.
Dato che VSS è utilizzato per creare backup che lavorano in background, è possibile proseguire con il proprio lavoro senza essere disturbati da notifiche tramite popup etc.

Ainvo Copy offre un’interfaccia semplice e diretta e consente di creare il proprio backup attraverso funzionalità facilmente intuibili tramite i pulsanti presenti sulla barra degli strumenti.
Per iniziare, basta premere su Add to start creando un’attività che darà luogo alla copia di backup.

L’interfaccia principale espone tutte la sue funzionalità tramite grandi pulsanti colorati abbelliti da icone descrittive.
Per ciascuna attività creata, è possibile specificare la cartella dove verrà eseguito il backup, i filtri che l’utente desidera applicare nello specifico, e molto altro.

Inoltre, se opportunamente configurato , viene anche creato un log per analizzare il processo di esecuzione delle attività.
Tutte le opzioni di cui si dispone, sono descritte tramite appositi tooltip.
Una volta che tutte le opzioni sono configurate, è possibile tornare all’interfaccia principale per dare inizio alla copia di backup o per schedulare le prossime attività

L’utilizzo dell’applicativo varia molto a seconda delle abilità che l’utente può acquisire a mano a mano. Per esempio, l’utilizzo dei filtri, la variazione dei livelli di compressione, la pianificazione delle attività, l’analisi dei log possono contribuire a variare i risultati che si vogliono ottenere.
L’utilizzo è garantito su macchine dotate di Windows 7 sebbene la compatibilità sia stata testata su Windows 2003, XP, Vista e / sia a 32 che a 64 bit.

Come Creare i Sottotitoli

Se state cercando un’applicazione freeware per creare dei sottotitoli per i vostri film preferiti, questo articolo vi ineteresserà di certo.

Si tratta di Subtitle Maker Pro Freeware, un potetente strumento progettato per le piattaforme Windows e permette la creazione di testi in pochi minuti, senza la necessità di aggiungere i fastidiosissimi script. Con questo tool, in pochi semplici passaggi, con la funzione “Lyrics” sarà possibile aggiungere il testo di una canzone ai file musicali.

I caratteri a disposizione sono quelli più comuni per i sottotitoli e alla fine della digitalizzazione -o dopo aver incollato il testo-, questo sarà salvato in uno dei formati più diffusi per i sottotitoli, inoltre potrà essere convertito in qualsiasi altro formato, senza perdere la sua accuratezza.
In dettaglio, ecco cosa offre Subtitle Maker Pro:
Creare il testo in semplici mosse, senza l’inserimento degli script.
Creare oggetti ID3 (Synchronized Lyric) e salvarli in file mp3, inoltre è possibile esportarli in altri formati.
Per garantire una certa precisione, per la gestione dell’ora è possibile utilizzare secondi e millisecondi.
Utilizzare i “progetti multilingua”.
Salvare i sottotitoli in diversi formati.
Importare file di testo in un formato per poterlo convertire.

Subtitle Maker è stato sviluppato da Ala Hadid (AHD) e supporta diversi formati, tra cui i diffusissimi Power Divx e sottotitoli per DVD. Per prendere visione di tutti i formati supportati è disponibile questa pagina web, se avete altre esigenze, dal sito stesso del produttore potrete scaricare dei pacchetti aggiuntivi.

Questo Freeware è compatibile con la maggior parte di piattaforme Windows, purtroppo la più recente Win 7 è esclusa, ma non lo sono: win 98, me, XP e Vista. Per far girare il programma sono necessari almeno 64 MB di memoria Ram.

Inoltre, se avete un computer datato e notate che il programma, sia per l’avvio che per l’esecuzione, ci impiega troppo tempo, potete innanzitutto chiudere i programmi non necessari (anche emule, o vuze se sono in esecuzione) e in secondo luogo è possibile effettuare alcune piccole modifiche al programma:

Dal menu del programma, effettuate l’accesso agli Strumenti, scegliete la voce “Opzioni” e da qui scegliete la scheda “Riproduzione”. In questo pannello modificate il valore del timer Player, certo, modificando questo valore le prestazioni del tool subtitle maker si abbasseranno, ma sarà più agile e rispetterà le prestazioni del vostro PC.

Come Convertire Immagini in Icone

Se avete la necessità di convertire immagini in formato .png, .jpg, .gif o .bmp in icone (formato .ico) o viceversa vi proponiamo un utile servizio web disponibile al sito Icoconvert.com.

Si differenzia dai servizi ad esso similari in quanto offre la possibilità di creare icone in perfetto stile Windows 7.
Inoltre offre la possibilità di estrarre immagini immagini partendo da un file icona ed infine permette conversioni di immagini in batch.

Il sito ha 4 diversi profili

– ICO for Windows 7, Vista and newer creerà un’icona che ha 4 bitmaps(16×16, 24×24, 32×32, 48×48) e un’immagine png in quanto questo è il formato corretto per questo tipo di sistemi operativi
– ICO for Windows XP and older server invece per creare un icona che ha 4 bitmaps(16×16, 24×24, 32×32, 48×48).
– Favicon for your website consente di creare un’icona che ha solo un bitmap (16×16).
– Custom resolutions crea un’icona che contiene una o più immagini di dimensioni custom.

Se un’immagine è larga 256×256 pixel, verrà automaticamente ridimensionata prima della conversione perchè la grandezza massima consentita da Windows è proprio 256×256 pixel.

In defintiva il servizio proposto fa esattamente quello che promette, è gratuito ed ha una sola limitazione ossia che la grandezza massima del file da uploadare è 1MB (con risoluzione massima 1024×1024).

Come Convertire PDF Online

Quando qulacuno vi spedisce un file in formato PDF solitamente non considera che voi abbiate la necessità di editare quel file o semplicemente di stamparlo in un formato differente da come si presenta.
Anche se un file PDF, per definizione, è un file indipendente dalla piattaforma, talvolta può essere necessario operare delle modifiche.
Oggi vi proponiamo quindi un servizio di nome PDFConverter.com che consente di eseguire la conversione di file PDF per poterli aprire e modificare con i più comuni editor in circolazione.

Vediamo come procedere.

Per prima cosa sarà necessario selezionare il tipo di conversione che si desidera. E’ possibile convertire il PDF in file “PowerPoint”, Word, Excel oppure eseguire l’operazione contraria convertendo un qualsiasi altro formato in PDF.

Secondo passo fare click sul pulsante Choose File e selezionare il PDF che si desidera convertire.

Inserire il proprio indirizzo mail (o un indirizzo valido al quale si desidera ricevere il file.

Infine cliccare su Start per eseguire l’upload e convertire il PDF. Al termine dell’operazione di conversione, riceverete il file nella casella di posta elettronica.

Dai test effettuati, il tempo impiegato per convertire e ricevere il file si aggira intorno ai 5 minuti.
La dimensione massima di upload del file è 2 MB.

Altri servizi testati permettono la conversione di file di dimensioni maggiori, ma PDFConverter.com sembra offrire risultati migliori in termini di qualità della copia convertita.
Risulta essere uno strumento che consigliamo particolarmente a chi ha a che fare spesso con tali problematiche.