Category Archives: Siti Utili

Siti per la Lingua Italiana

Per chi vuole imparare la lingua italiana, la rete rappresenta uno strumento molto utile.
Sono infatti presenti numerosi siti con risorse utili a cui è possibile accedere senza sostenere costi.

In questa guida segnaliamo alcuni dei siti più interessanti.

Iniziamo dal sito Rai dedicato all’apprendimento della lingua italiana.
Il sito è molto completo, con guide, video e test.
Le risorse sono divise in categorie, a seconda del livello di difficoltà che presentano.

Loescher è una casa editrice molto conosciuta.
Sul proprio sito mette a disposizione una sezione dedicata alla grammatica in cui sono presenti schede relative ai principali argomenti.
Le schede possono essere scaricate sul computer e comprendono esercizi sugli argomenti trattati.

Molto interessante anche il sito Zanichelli, su cui troviamo esercizi interattivi, da completare direttamente online.
Gli esercizi includono audio, quindi permettono anche di ascoltare la pronuncia.

Per chi ha dubbi sulla scrittura delle parole, può essere utile il sito Linguaegrammatica.com.
Sul sito sono infatti presenti diverse guide su come scrivere le parole, utili per risolvere quelli che sono i dubbi più comuni.

Utile è il corso di italiano per stranieri presente sul sito BBC.
Il sito mette a disposizione guide e video sui principali argomenti.
Le guide sono in inglese.

Duolingo è uno dei siti più utilizzati per imparare le lingue.
Si tratta di un sito che propone corsi interattivi con esercizi.
Tra le lingue che è possibile imparare troviamo anche l’italiano.

Se si necessita di un vocabolario, quello messo a disposizione sul sito Treccani è sicuramente uno dei più completi.
Il sito, oltre al vocabolario, mette a disposizione anche guide utili sulle parole e su come scrivere.

Come Convertire File Online

Come sappiamo, esistono una moltitudine di tipologie per quanto riguarda il formato di un immagine, ciascuna più o meno adatta alle varie esigenze.

Ciò che però può capitare, e di certo non poche volte, potrebbe essere la necessità di avere una data immagine in un dato formato, più adatto alla tipologia di applicazione che abbiamo intenzione di eseguire.

Non sempre, tuttavia, il file potrebbe corrispondere al formato da noi desiderato ed è proprio in queste circostanze che viene dunque in nostro aiuto Convert Hub, ossia una semplice applicazione online mediante la quale è possibile convertire le immagini nel formato che più preferiamo.

Per poter utilizzare Convert Hub basteranno poche semplici operazioni. Innanzitutto sarà necessario recarsi sulla pagina web, dopodiché dovremo effettuare l’upload dell’immagine da convertire, nel caso in cui quest’ultima sia fisicamente presente sul nostro PC, oppure inserire nell’apposita sezione il relativo link nel caso in cui si tratti di un file presente online.

A questo punto altro non resta da fare se non scegliere il formato in cui abbiamo intenzione di convertire l’immagine (tra cui jpg, png, gif, bmp, tiff e tga), impostarne, ove necessario, qualità, dimensione ed eventuale rotazione di 90° ed a questo punto potremo avviare la conversione.

Terminato tale processo verrà visualizzato un link, che ahimè rimarrà attivo esclusivamente per 12 ore, mediante il quale effettuare il download della nuova immagine ottenuta, al fine di poter archiviare il tutto direttamente sulla nostra postazione di lavoro.

Come Modificare Immagini Online

Se avete bisogno di prestazioni migliori di quelle offerte dal programma Paint ma neanche troppo macchinose come l’editor di immagini per eccellenza Photoshop, Thumba è il giusto compromesso: trasformerà il vostro browser web in un programma di elaborazione grafica.

Thumba è il primo portale di editor che usufruisce della tecnologia Silverlight di Microsoft, questo servizio non è semplicemente il classico editor di immagini online, ma trasformerà il vostro browser di navigazione in uno strumento completo di modifica di immagini; per i più amanti del genere, è possibile l’installazione sul desktop.
Per iniziare è necessario avere installato sul proprio computer Silverlight -disponibile al download gratuito sia per Mac che per PC-, se ancora non possedete silverlight by Microsoft, scaricatelo dal sito ufficiale. Thumba è uno strumento alla portata di tutti, iniziare ad utilizzarlo è molto semplice;

Vi basterà cliccare sul menu Get Started e decidere se creare un’immagine con l’editor, se caricarla dal computer oppure catturarla direttamente dalla webcam. Al termine dell’elaborazione grafica, il proprio creato potrà essere salvato o stampato.

Thmba supporta comandi intuitivi come il drag and drop dei file di immagini e offre vari comandi di modifica. Una volta caricata l’immagine dal menu tool potrete inserire oggetti, utilizzare timbri e altri comandi per la correzione dell’immagine, come ad esempio l’eliminazione degli occhi rossi.

Ovviamente non sono esclusi i classici comandi di ritaglio, ridimensionamento e le altre funzioni che vi consentiranno di ruotare l’immagine o ottenere l’effetto speculare, comunemente noto come “effetto specchio“. I classici comandi appena descritti sono accessibili dal menu “Image”;

l’interfaccia di Thumba presenta altri menu a scorrimento, tra questi molto interessanti sono gli effetti (Effect) e le cosiddette correzioni (Adjustments). Da questo ultimo menu potrà essere corretta l’immagine agendo sulla luminosità, la saturazione, il bilanciamento dei colori e molto altro.

La voce effect, offre una serie di comandi per modificare in modo automatico la foto caricata: potrete divertivi giocando con gli effetti di contrasto o con la distorsione, la stilizzazione e la sfocatura dei vostri scatti. Lo strumento che vi abbiamo appena presentato è completo e può essere considerato un “Full Optional“.

Tra le sue caratteristiche di spicco vi è la possibilità di cambiare il linguaggio -è localizzato in numerose lingue-, utilizzare l’opzione zoom e soprattutto la possibilità di lavorare utilizzzando la visualizzazione a “schermo intero”. Questi parametri sono presenti dal menu “Windows” e per chi non ama gli strumenti web, è possibile installare l’applicazione sul proprio desktop così da avviarlo anche off line.

Thumba è un ottimo editor di immagini ed offre un servizio di qualità, presenta un solo vincolo: avere installato silverlight. E’ consigliato all’utente che non vuole perdere tempo e non vuole perdersi nelle innumerevoli voci presenti in editor grafici più complessi.

Convertire Foto di Instagram in Copertine Facebook

Vediamo come poter dare un tocco di originalità alla propria pagina senza doversi scervellare.

Lo strumento di cui parliamo oggi si chiama InstaCover e permette in poche rapide mosse di creare una meravigliosa cover del nuovo diario creando un vero e proprio collage di foto prelevate direttamente da Instagram.

Il risultato è a molto interessante e lo si ottiene senza il minimo sforzo.

Risulta essere un servizio gratuito e per usufruirne basta fornire le credenziali del proprio account Facebook.

Una volta connessi, l’obiettivo lo si raggiunge in pochi secondi, scegliendo fra le proprie foto o tra quelle di un altro utente un hashtag Instagram, prendendo a scelta le più recenti, le più popolari oppure in maniera casuale.

Risulta essere possibile regolare la forma delle immagini (quadrate o rotonde), la grandezza, il colore di fondo e alcune piccole altre impostazioni.

Da quando Facebook ha dichiarato l’imminente introduzione della Timeline obbligatoria, scegliere una cover chi ci rappresenti per alcuni è diventato un problema, anche perchè, volente o nolente, se si è un utente Facebook è obbligatorio curare la propria privacy e gestire al meglio la propria immagine digitale.

Come Verificare Sicurezza di un Sito Online

Se avete un sito internet, potrebbe capitare che qualche file da un giorno all’altro possa contenere del codice malevolo, dunque un malware, magari questo linka ad altri siti, chiede risorse in eccesso al vostro server, influisce con il corretto funzionamento del sito e del database. Insomma, i danni che può arrecare un malware sono svariati, anche in termini di visite, dato che molti browser si accorgono di questi e bloccano gli utenti prima che possano accedervi; ma in effetti questa sarebbe una fortuna, perchè in questo modo riuscireste ad accorgervi di aver contratto il virus.

Infatti una delle cose più difficile è capire se qualche file del vostro sito sia stato o meno infettato, poichè spesso questo genere di problemi non è ben visibile e agisce in background, agendo come un parassita che piano piano arreca danni sempre maggiori.

Una tecnica abbastanza diffusa per scoprire se qualche file sta lavorando male per colpa di un malware, è accedere via FTP al vostro sito e controllare la data di ultima modifica dei file, dato che solo pochissimi si modificano da soli, controllando questa potete capire se qualche malware agisce su questi file. Certo però analizzare migliaia di file non è il massimo della comodità dunque abbiamo pensato di segnalarvi una risorsa molto utile.

Esiste infatti un servizio gratuito che analizza il vostro sito e vi dice se e quali file sono stati infettati, in maniera tale che possiate trovarli immediatamente ed eliminare così la parte di codice malevolo. Il servizio in questione si chiama Sitecheck e dopo averlo provato su alcuni blog infetti, possiamo garantire che funziona egregiamente.

Per effettuare un’analisi basta collegarsi tramite il seguente link.

Ora troverete davanti a voi un’interfaccia abbastanza semplice, con un box in cui inserire l’URL del sito da analizzare, in seguito basta cliccare sul tasto blu con su scritto “Scan Website” e il gioco è fatto. Partirà un caricamento che può durare fino a qualche minuto, in seguito vi verranno comunicati i file che contengono il tanto temuto malware.